"Alice rise: "è inutile che ci provi, non si può credere a una cosa impossibile".
"Oserei dire che non ti sei allenata molto", ribatte la regina.
Quando ero giovane, mi esercitavo sempre mezz'ora al giorno. A volte riuscivo a credere a sei cose impossibili prima di colazione". (Lewis Carroll)

Translate

domenica 27 maggio 2012

MISAEL: Fashion made in China

Ciao a tutti, oggi vi volevo parlare di un brand cinese...non cominciate a "storcere il naso"!
 Ho avuto modo di accostarmi a questo marchio in maniera del tutto casuale. Mi ha colpito infatti, la "nazionalità" cinese del brand, che finalmente, fa venir fuori le capacità di creative ed di ideatore e non esclusivamente di puro "esecutore low cost", del Made in China.
Il brand Misael fa parte di un progetto interculturale che comincia dall'Arte abbracciando poi Moda, Food, Design, Letteratura, Teatro e Lifestyle. Il progetto nasce nel 2007 a Shanghai dalla creatività dell'imprenditore Michael Haerens e dalla professionalità della producer Isabelle Qian, ma è nel 2011 che si sviluppa sotto la Direzione creativa di Angelo Cruciani.
Il brand rappresenta il dialogo diretto e bidirezionale fra Oriente e d Occidente.
Le collezioni sono state completamente progettate e realizzate a Shanghai da un team internazionale diretto e supervisionato da Angelo Cruciani. Obiettivo del marchio è quello della riqualificazione del "Made in China".
A seguito dei primi quattro anni di attività il progetto conta di 5 concept area a: Milano, Vicenza, Ferrara, Capetown ed infine l'ultimo, appena aggiunto, Cultural Lounge Bar a Shanghai.
In Corso Palladio 21 A/B  Ferrara Centro
In Corso Palladio 21 A/B - Ferrara Centro
Via G.B. Morgagni 2   Piazza Lavater Porta Venezia -  Milano

Via G.B. Morgagni 2   Piazza Lavater Porta Venezia -  Milano

Misael Cultural Lounge Bar
                            Aperto tutti i Giorni dalle 16:00 alle 2:00  N° 103 Wukang Road  Shanghai
Misael Cultural Lounge Bar
Fra le attività delle cinque sedi vi è un programma continuativo di esposizioni alle quali contribuiscono i più svariati apporti dal mondo della letteratura, dell'arte, del teatro e della musica.
Il progetto "Misael" ha partecipato a quattro edizioni della Design Week di Milano ed una ad Hong Kong  puntando sulla reinterpretazione dell'arte del riciclo. Oltre che per il design anche per la moda il progetto è stato presente per ben tre stagioni all'interno della Fashion Week di Milano.
Sono stata gentilmente invitata all'evento "BLOGGER OPEN DAY" del 20 Aprile 2012 presso lo showroom di Milano riservato ai blogger per poter visionare la collezione invernale Misael. Purtroppo non ho potuto partecipare all'evento e di ciò mi dispiace molto, però dato che sono rimasta profondamente colpita dal progetto e dalla sua volontà di andar oltre gli steriotipi del "made in china", che ho deciso di dedicare un lungo post a questo marchio "grintoso" e fuori dagli schemi.
Vi descrivo brevemente la collezione invernale:
La donna "Misael" è grintosa che sa essere al passo con i tempi e con la frenesia della vita moderna. Vive nelle grandi metropoli e ciò di cui ha bisogno è la praticità e la comodità del vestiario senza trascurarne gli aspetti dell'eleganza e delle femminilità. E' una donna al 100%, di una bellezza senza tempo ma comunque ferma e decisa.
Capi di punta della collezione sono i Capospalla e la Maglieria che tendono ad esaltare le forme adattandosi al corpo femminile e non viceversa....I colori predominanti della collezione sono il Rosso, il Bianco latte, il Nero Fuliggine, l'Argilla di persia e il color Cipria.
I tessuti variano dal Cachemere alla Seta a quelli high tech quali la Tecnospugna idrorepellente/traspirante, filati acrilici e i Panni di Lana.














Per ulteriori informazioni vi rimando al sito ufficiale Misael.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.

Questo blog è frutto di pure valutazioni personali.

L'autore di questo blog si riserva di eliminare senza preavviso i commenti che siano illeciti, volgari, lesivi della privacy altrui, con contenuti di spam, ispirati da odio razziale, che possano recare danno ai minori, che contengano dati sensibili, che siano lesivi di copyright, che non siano correlati all'articolo cui si riferiscono.
Questo blog viene aggiornato senza una periodicità prestabilita quindi, ai sensi della legge n°62 del 07/03/2001, non è un prodotto editoriale o una testata giornalistica.

Alcune delle immagini del blog sono state liberamente prese dal web e non per tutte è stato possibile sapere se fossero coperte da Copyright o meno.
Nel caso ritenete che alcune di esse vi appartengano e volete che siano rimosse, segnalatemelo e provvederò prontamente a rimuoverle.

Cerca nel blog

Post più popolari

AVVISO

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.

Questo blog è frutto di pensieri ed opinioni personali e pertanto l'autore si solleva da eventuali responsabilità di opinioni contrarie e/o discordanti.

Questo blog non rappresenta un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autrice del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autrice dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione, verranno insidacabilmente rimossi.


Post originale su: http://iolecal.blogspot.com/2011/01/widget-letterina-con-messaggio.html#ixzz23nPnNZAW
Under Creative Commons License: Attribution Non-Commercial No Derivatives